Uccidi copia, capace di intenzione di desiderio - ultima ora

Una bambina di 5 anni è stata colpita alla gamba con un proiettile: la Lombardia

Sarà operata domani, dopo essere stata colpita da un secondo proiettile

Ha colpito un proiettile esploso da un ladro in un supermercato a Cormano (Milano) colpendo una bambina di 5 anni nel polpaccio, possibilmente apostata, nel tardo pomeriggio. La bambina, che è stata portata in ospedale, correrà domani mattina per rimuovere alcuni frammenti. Anche una guardia è stata ferita, così come un’anca, che ha cercato di fermare il ladro. I carabinieri di Sesto San Giovanni (Milano) hanno arrestato il criminale in un bar: è un 64enne italiano, senza censura, con una pistola e rubato in tasca.

Il ladro è stato arrestato nell’Ordine degli Avvocati di Novati Milanese (Milano): deve rispondere al tentativo di doppio omicidio e furto e al porto illegale di armi illegali. L’uomo è stato rintracciato dall’esercito mentre beveva un drink come se stesse ancora indossando gli abiti usati per registrare il colpo di stato. Fu rinchiuso nella caserma per essere ascoltato, e dopo aver lasciato il negozio Eurospin intorno alle 17:30 e il cassiere minacciò di consegnare i proventi, il 64enne perse la pazienza e sparò due colpi di pistola a terra.

Tuttavia, gli spari avrebbero potuto rimbalzare, ferendo la ragazza e le SS che si affrettavano a fermarlo. Quando fu espulso dai carabinieri di Sesto San Giovanni (Milano), al termine della rapida indagine, l’uomo aveva con sé una pistola e quasi mille e cinquecento euro furono rubati dall’uscita dal supermercato.

Clonazione riservata © Copyright ANSA