La lotta millenaria del “secondo sesso”

Ultime Notizie

E’ in libreria per i tipi di Castelvecchi “Storie di genere. Il punto sulle donne: differenza e dialogo” a cura di Giuliana Adamo

Una pluralità di voci per raccontare fatti storici e letterari, eventi, relazioni e così far luce, con acuta visione, sull’arduo percorso fatto dalle donne da millenni e tuttora ben lungi dall’essersi concluso. In occasione della Giornata Internazionale della Donna, si segnala il libro uscito da Castelvecchi lo scorso dicembre: Storie di genere. Il punto sulle donne: differenza e dialogo a cura di Giuliana Adamo.

Il “secondo sesso” è sempre stato oggetto del pensiero filosofico maschile: al giudizio positivo sulla donna ammannito da Socrate, seguono quello ambiguo di Platone, e, poi, quello negativo di Aristotele ed Esiodo che svalutano la figura femminile sottomettendola alla famiglia e alla società. Svalutazione che invariabilmente dura da millenni e che le donne moderne e contemporanee, in particolare occidentali, hanno combattuto e combattono, e che in troppe aree del mondo attuale (Afghanistan, terre di mafia, etc.) continua, purtroppo, più persistente che mai.

Nove interventi – Mario Negri (unica voce maschile), Serena Sapegno, Maddalena Spagnolli, Maria Rosa Cutrufelli, Manuela Moretti in collaborazione con Annarosa Buttarelli, Francesca Medioli, Gonaria Floris, Susanna Zinato e la stessa Adamo -, riflettono da angolature diverse sulla condizione delle donne in un confronto liquido tra passato e presente, tradizione e innovazione, logos e antilogos.