Milano, 48 anni, trovata morta a casa: uccisa con 50 coltellate

Milano, 48 anni, trovata morta a casa: uccisa con 50 coltellate

I pompieri hanno scoperto il corpo del 48enne, che vive, secondo i primi rapporti, da solo. Appena saliti sul camion delle scale, si ritrovarono di fronte a uno spettacolo terrificante. Hanno visto il corpo sdraiato in una pozza di sangue e hanno immediatamente chiamato la polizia. Era un crimine molto violento, probabilmente al culmine del conflitto. La vittima è stata più volte colpita dalla violenza.

Prima di fuggire, l’assassino avrebbe aperto il gas e chiuso la porta dell’appartamento. Gli specialisti delle indagini scientifiche dei Carabinieri arrivarono a casa con i risultati, mentre i soldati dell’unità investigativa sentirono attraverso Moskova alcune persone.

READ  Allerta rapida, quando finisce? Oggi il punto rosso è in 10 città (poi arrivano i temporali)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *