Maschere, viaggi, discoteche e regole fino al 31 luglio. Aerei, sì per i vagoni

Maschere, viaggi, discoteche e regole fino al 31 luglio. Aerei, sì per i vagoni

Confronto “In Italia non siamo ancora in un rifugio sicuro” Corona virus, Avverte Roberto Speranza nella stanza, confermando l’estensione delle misure fino al 31 luglio – prima una maschera obbligatoria – nel nuovo decreto del Primo Ministro (Dpcm). Il ministro della sanità spiega che il pericolo ora proviene anche da cittadini di altri paesi. Tra i sostenitori, la speranza di estendere l’emergenza sanitaria non è stata determinata.

Lo stato di emergenza fino al 31 luglio. Maschere, discoteche e spiagge: regole e divieti

I dati di oggi mostrano il numero minimo di nuovi focolai dall’inizio dell’epidemia e buone notizie da LombardiaMa anche preoccupazione per lo scoppio della malattia nelle società del Nord. “Non esiste rischio zero senza il vaccino, non dovremmo sottovalutare l’epidemia – afferma il ministro in Parlamento che chiarisce il nuovo Dpcm – che la diffusione del virus sta accelerando e non perdendo energia”. Esperanza ricorda i brillanti risultati dell’Italia, che inizialmente ha inondato come Coffed 19, ma sollecita che le difese non vengano abbassate. Il governo è impegnato su quattro fronti: il vaccino, “in effetti, deve essere garantito a tutti i cittadini il più presto possibile”. Coved Hospital, da costruire rapidamente – e il Ministro ha promesso – sulla base dei piani distrettuali; In terzo luogo, aumentare la forza lavoro sanitaria, di quasi 30.000 dipendenti; Finalmente l’apertura sicura della scuola, “The Most Important Game”, per Speranza la vera fine del divieto.

Eurozona: la produzione industriale a maggio è aumentata del + 12,4%

Impegno a: sette importanti restrizioni sono state prorogate alla fine di luglio maschera Interno; Spaziatura di almeno un metro; Misure igieniche a partire dal lavaggio delle mani; Conformità ai protocolli di sicurezza per riaprire il luogo di lavoro; Divieto di raduni; Sanzioni penali per coloro che violano l’obbligo di quarantena; Divieto di ingresso o quarantena per arrivi da paesi al di fuori dell’Unione Europea e controlli più severi su aeroporti, porti e frontiere. Inoltre, nella nuova Dpcm, la stazione congressuale, espositiva e discoteca è stata ampliata e gli indicatori di accesso sicuro alle spiagge rimangono validi fino al 31 luglio, mantenendo le distanze.

READ  Allerta rapida, quando finisce? Oggi il punto rosso è in 10 città (poi arrivano i temporali)

Coronavirus positivo per l’effetto della mofida: meno di 18 quintili

Finalmente dentro Aereo I bagagli possono essere ricontrollati. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 114 nuovi pazienti, che sono pochissimi dalla fine di febbraio, anche se con un livello di tamponi (poco più di 40.000) in media per il periodo, ma fuori dai registri. La Lombardia rappresenta solo 30 positivi, il 26% del totale nazionale, e non è nemmeno così basso. I nuovi casi sono 19 casi in Veneto, 18 casi nel Lazio, 15 casi in Sicilia e 13 casi in Emilia Romagna. Vi sono 3 vittime in Lombardia su un totale di 17, quest’ultima in crescita per il terzo giorno consecutivo. Rimane il più difficile da abbandonare. I pazienti in terapia intensiva diminuiscono e i ricoverati che non sono in terapia intensiva guariscono leggermente dopo molto tempo. Vi è un grande interesse per i movimenti e le assemblee, in particolare i giovani, ma alcuni focolai sono illuminati in alcune compagnie.

Coved, Ministro Puccia: “Sempre pronto a chiudere i territori, lo stato non dovrebbe sottovalutare il virus”

Dopo la logistica e i massacri in Emilia Romagna, ci sono 93 aspetti positivi tra i lavoratori delle aziende alimentari mantovane. Un altro contesto per monitorare i migranti sbarcati: 13 risultati bengalesi infetti, che sono stati accolti attraverso sit-in di protesta ad Amantia, in Calabria, sono stati trasferiti al Celio Military Hospital di Roma. Esistono 11 coronavirus positivi a Pozzallo, in Sicilia, isolati a Ragusa.

Nel frattempo, l’epidemia si sta sviluppando. Secondo l’Istituto Superiore di Salute (ISS), l’identità di coloro che sviluppano cambiamenti patologici: sono sempre più giovani e più uomini. L’aspettativa di vita scende a 47 anni (negli ultimi 30 giorni), ben al di sotto di 61 anni dai primi giorni. Uno positivo tra i due di età compresa tra 19 e 50 anni. Il numero di uomini supera nuovamente il numero di donne tra quelle colpite dal 50,5%.
Ultimo aggiornamento: 20:47


© Riproduzione riservata

READ  Allerta rapida, quando finisce? Oggi il punto rosso è in 10 città (poi arrivano i temporali)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *