Le scuole sono state riaperte il 14 settembre. La febbre dovrebbe essere misurata prima a casa

“Le scuole riapriranno il 14 settembre, le famiglie dovrebbero essere calme ed evitare le campane d’allarme a Salvini durante il servizio.” Così, il ministro dell’Istruzione Lucia Azulina, che ha parlato stasera a In Onda su La7. “Acquistare nuovi posti – è il nostro modo migliore per ottenere spazio.”

uffici – Azzolina aggiunta – È vero che ne abbiamo bisogno nello spazio, ma un giorno anche per avvicinarci a loro, sono progettati per l’innovazione educativa: è un investimento“.

La febbre e la temperatura dovrebbero essere misurate come misura preventiva a casa. ” Rispondendo a una domanda, disse Azzolina. Di “Assunzione di responsabilità da parte dei genitori che sanno di dover prima misurare la temperatura, per evitare di catturarli in seguito”.

La pulizia ha luogo in presenza di una condizione Covid, altrimenti c’è un normale risanamento. Avremo sapone e disinfettanti, ma la pulizia avviene in casi Covid“Preceduto.

Per quanto riguarda i dirigenti scolastici, il ministro ha spiegato che “Il loro compito è quello di dire la necessità in termini di arredi o aule. Sono in corso lavori sugli spazi tra il Ministero e le autorità locali proprietarie degli edifici scolastici“.

READ  Allerta rapida, quando finisce? Oggi il punto rosso è in 10 città (poi arrivano i temporali)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *