A Torino il Seeyousound Music Film Festival

Intrattenimento

A Milano il pianista Daniil Trifonov, interpreta il conterraneo Rachmaninov

A Torino torna nuovamente dal vivo Seeyousound Music Film Festival portando in sala l’inconfondibile mix di musica e cinema, lungo sette giorni che celebrano l’unione di immagine e suono attraverso il racconto di personaggi e correnti, musica che ci accompagna o che si fa protagonista di un viaggio che non finisce. A Milano uno dei maggiori pianisti, Daniil Trifonov, interpreta il conterraneo Rachmaninov, a due pianoforti; mentre a Padova ci immergiamo nelle poesie di Heine musicate dai massimi compositori.

Dal 18 al 24 al Cinema Massimo l’8a edizione di Seeyousound, il festival dedicato a cinema e musica. Tra i tanti, ricordiamo il 20 Leave the door open, dedicato ai fratelli Ertegun, fondatori di Atlantic Records; il 21 Narciso em férias, con Caetano Veloso. Lo spirito live e internazionale che ha sempre contraddistinto il festival si concretizza in un ritorno in sala, con la presenza dei lavori di 55 ospiti dall’Italia e dal mondo, oltre ad artisti e registi che presenteranno al pubblico i propri film, un panel e una mostra. 67 tra film e documentari, cortometraggi e videoclip, di cui 24 in anteprima italiana.

Il 18 alla Scala concerto speciale con il pianista Daniil Trifonov, assieme al suo maestro Sergej Babayan. Un programma ben scelto, tutto dedicato a Rachmaninov; si ascolteranno le due Suites per due pianoforti e le Danze Sinfoniche. Queste ultime, trascritte dallo stesso Rachmaninov per due pianoforti, furono eseguite la prima volta da un duo d’eccezione: lo stesso autore assieme a uno dei più grandi pianisti, Vladimir Horowitz, nella casa di Rachmaninov a Long Island (New York).