Uccidi copia, capace di intenzione di desiderio - ultima ora

I treni ad alta velocità rappresentano il 100% dei posti. Cts: “Molto preoccupato” – Cronaca

A partire da oggi, i treni Frecciargento e Frecciarossa di Trenitalia possono viaggiare e i treni Italo al 100% dei posti. Da oggi, infatti, secondo quanto appreso, le condizioni stabilite da dpcm sono state soddisfatte il 14 luglio. In effetti, la disposizione stabiliva che i treni potevano essere fatti funzionare a pieno regime a condizione che in alcune condizioni: tra loro, fossero misurate le temperature pre-volo; Autodichiarazione dei passeggeri che attestano di non aver contattato persone infette dal virus Covid; Maschera dell’impegno a sostituire dopo 4 ore. Tuttavia, la situazione potrebbe cambiare nelle prossime ore alla luce dei nuovi indicatori che saranno pubblicati negli ultimi dpcm.

La possibilità di restituire treni ad alta velocità per viaggiare al 100% dei posti disponibili è “molto preoccupante”. Questo è quanto affermano le fonti del comitato tecnico scientifico governativo, confermando che la decisione è stata presa “senza ottenere il parere del comitato”.

Secondo quanto appreso, ieri mattina il MIT ha inviato una richiesta di valutazione del nuovo piano per i treni ad alta velocità, ma non ha fatto riferimento alla riunione svoltasi nel pomeriggio. L’argomento è all’ordine del giorno della riunione prevista per giovedì prossimo e questa sarà un’opportunità, confermano ancora fonti, per esprimere “decisiva opposizione” all’opzione che è stata presa.

In Lombardia, il numero di persone con accesso ai trasporti pubblici è in aumentoQualsiasi treno, autobus, tram e metropolitana. Nel nuovo sistema della Regione Lombardia in merito alle regole per combattere la diffusione del coronavirus in vigore da domani al 10 settembre, ci sono notizie sull’accesso ai trasporti pubblici in cui è sempre necessario indossare una maschera o indumenti adeguati per coprire il naso e la bocca. Il 100% dei posti e il 50% dei posti permanenti per i sistemi di trasporto pubblico sono consentiti per il trasporto pubblico locale remoto; Lo stesso vale per veicoli urbani, autobus e tram e treni urbani utilizzati per i servizi di trasporto pubblico ferroviario regionale.

READ  Allerta rapida, quando finisce? Oggi il punto rosso è in 10 città (poi arrivano i temporali)

Clonazione riservata © Copyright ANSA