Di nuovo in classe, altri 300 milioni sono destinati alla scuola. M5S eccelle: "Un grande risultato per Castelli e Azulina"

Di nuovo in classe, altri 300 milioni sono destinati alla scuola. M5S eccelle: “Un grande risultato per Castelli e Azulina”

Elemento in miniatura

Ci sono buone notizie per la scuola. Altri 300 milioni sono in arrivo prima della riapertura di settembre.

“Oggi sono arrivate importanti novità per la scuola italiana: grazie al Ministro Azzolina e all’impegno della Vice Ministro Laura Castelli, con la deviazione del bilancio, il governo sta risparmiando 300 milioni in più di quanto era già stato annunciato per riprendere le lezioni a settembre. Di conseguenza, stiamo raggiungendo 1,3 miliardi nel deficit di bilancio e un totale di 2,9 miliardi Un totale di 6 miliardi stanziati dall’inizio del nuovo anno scolastico è disponibile per tornare in classe all’inizio del nuovo anno scolastico, inoltre saranno presto stanziate nuove risorse per aumentare la forza lavoro e altri investimenti saranno possibili grazie ai fondi del fondo di recupero. Semplificazione, digitalizzazione e formazione degli insegnanti e del personale, possiamo affermare con certezza che è iniziata una nuova fase per la scuola italiana. Lasciamo pettegolezzi agli altri: si tratta di fatti tangibili e verificabili. Stiamo lavorando per ottenere nuovi importanti risultati, a partire dalla possibilità di condurre la scuola fuori dalla scuola, in luoghi Cultura e giardini, per esempio “.

Quindi Gianluca Vacca, leader del gruppo nel Comitato Cultura del MoVimento 5 Stelle.

READ  Allerta rapida, quando finisce? Oggi il punto rosso è in 10 città (poi arrivano i temporali)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *