Classifiche scolastiche, Ministero: le tabelle degli indirizzi 2017 non possono essere mantenute, viene creata una transazione disuguale

Classifiche scolastiche, Ministero: le tabelle degli indirizzi 2017 non possono essere mantenute, viene creata una transazione disuguale

Elemento in miniatura

Classifiche distrettuali e scolastiche: il Ministero ha pubblicato il numero d’ordine 60 Dal 13 luglio 2020, determinare quali risultati CSPI sono stati accettati e quali non sono stati accettati.

In particolare CSPI da solo Opinione Ha scritto: “Pur rendendosi conto della necessità di rivedere le tabelle di valutazione dei titoli, il CSPI – dato il fatto che le regole non possono essere modificate nel corso del lavoro, anche per evitare di modificare l’accordo con le controversie nel modo più ampio possibile, come previsto, suggerisce che le tabelle esistenti vengano mantenute, Ai sensi della risoluzione ministeriale 131/2007 e della risoluzione ministeriale 374/2017 “

Di conseguenza, il CSPI ha approfittato della possibilità di un conflitto su larga scala, ma la possibilità sembra non preoccupare il Ministero, che ha risposto con quello

“Incapacità di accettare la richiesta del Comitato permanente di diritto dei brevetti (CSPI) di mantenere le tabelle attualmente in vigore, ai sensi della Risoluzione ministeriale 131/2007 e del Decreto ministeriale 374/2017, come le classificazioni di cui al presente decreto e le relative tabelle di valutazione per le qualifiche di innovazione richieste dal legislatore Non è una semplice riconfigurazione della disposizione precedente perché porterà a una disuguaglianza chiara e ingiustificata nel trattamento tra aspiranti.

READ  Allerta rapida, quando finisce? Oggi il punto rosso è in 10 città (poi arrivano i temporali)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *