Carro in cabina, verso il semaforo verde dell'aeromobile. Riapertura di discoteche e festival interni

Carro in cabina, verso il semaforo verde dell’aeromobile. Riapertura di discoteche e festival interni

Ore 19 Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi gli ultimi aggiornamenti nella tua casella di posta.

Dal 15 luglio puoi tornare a bordo dell’aeromobile borsa a mano. Con il nuovo DPCM (Decisione del Primo Ministro) che entrerà in vigore nel cuore della notte, il divieto si concluderà il 26 giugno, il che non consentiva ai passeggeri di riporre i propri effetti personali nelle scatole superiori dell’aereo, ma solo sui sedili sotto i sedili. Questo è quello che ho rivelato Corriere della Sera Aggiungendo che ci sono anche restrizioni sui treni. In effetti, sarà possibile mantenere la distanza inferiore a un metro se i sedili si trovano su una linea verticale e se il veicolo su cui si sta viaggiando è dotato di un sistema di ventilazione “rotante”.

Per il resto, non ci si può aspettare molte altre novità dal prossimo Dcpm. Le discoteche sono dentro, Esposizioni, Festival ed eventi pubblici Non saranno in grado di andarsene, almeno per le prossime due settimane. in un LombardiaIn alternativa, sarebbe possibile essere all’aperto senza indossare una maschera, a meno che non sia possibile mantenere la spaziatura sociale. Come ha sottolineato il ministro della Salute Roberto Speranza, la serie seguita finora continuerà, che dovrebbe essere focalizzata su tre aspetti: maschera Dentro , Bandire Rapporti personali e Pulizia Dalle mani. Una volta firmato questo Dpcm, procederemo all’estensione dello stato di emergenza che avrebbe dovuto concludersi il 31 luglio, in modo da poter semplificare le procedure di appalto per l’acquisto dei materiali necessari per riaprire le scuole in conformità con le normative sanitarie applicabili.

Per quanto riguarda le notizie su Trasporto aereoLa diluizione prevista da Dpcm rimane le opzioni che possono essere modificate da diverse società. In questo senso, in caso di sovraffollamento, sarà possibile scegliere di inviare i bagagli in attesa, come in precedenza, mentre sarà desiderabile collocare gli indumenti non indossati all’interno delle buste sterili fornite dalla stessa società. “La decisione di non ritirare il carrello in attesa, mi sembra anche una misura innaturale, presa dai” vettori “e ne ha avuto la logica: nel momento in cui metti i carrelli nelle cabine telefoniche che sono stati fatti”, ha detto il sottosegretario al Ministero della Salute Sandra Zampa su Anch’io Radio. Producilo incontri H Contatti. L’aria viene sterilizzata in cabina: una volta che i motori sono in funzione, inizia la sanificazione permanente. ”Pertanto, questa procedura è stata esclusa“ per evitare convergenza e ritardo ”che è stata superata.

Per quanto riguarda discoteche, festival e mostre, Speranza ha preferito non dare il via libera in considerazione del numero di infortuni, ma c’è un’eccezione. Nelle aree in cui l’indice Rt (che calcola il grado di trasmissione del virus) è inferiore a zero su larga scala, i conservatori saranno in grado di farlo Autorizza la riaperturaE se “Assumersi la responsabilità della scelta”, come ha già confermato il Ministro degli Affari regionali Francesco Boccia.

Corona Virus Memorial

Supporto per Ilfattoquotidiano.it: ora senza precedenti
Abbiamo bisogno di voi.

In queste settimane epidemiche, noi giornalisti, se facciamo la nostra coscienza, facciamo un servizio pubblico. Ecco perché ogni giorno qui su ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire centinaia di nuovi contenuti gratuitamente a tutti i cittadini: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, sondaggi, video e altro ancora. Tuttavia, tutto questo lavoro ha un costo economico significativo. La pubblicità, in un’epoca in cui l’economia è in recessione, offre rendimenti limitati. Non in linea con la portata del boom. Ecco perché chiedo a coloro che hanno letto queste righe di sostenerci. Per darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino a settimana, è essenziale per la nostra attività.
Sii un utente di supporto Clicca qui.

Grazie mille
Peter Gomez

Ma ora siamo noi quelli che hanno bisogno di te. Perché il nostro lavoro ha un costo. Siamo orgogliosi della nostra capacità di offrire centinaia di nuovi contenuti ogni giorno gratuitamente a tutti i cittadini. Ma la pubblicità, in un’epoca in cui l’economia è in recessione, offre rendimenti limitati. Non in linea con il boom dell’accesso a ilfattoquotidiano.it. Ecco perché ti chiedo di supportarci, con un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino a settimana. Piccolo ma essenziale importo per la nostra attività. Aiutaci con quello!
Sii un utente di supporto!

Con gratitudine
Peter Gomez


ilFattoquotidiano.it

Sostieni ora


Pagamenti disponibili

Articolo precedente

Il carrello porta il cinema nei villaggi di montagna dove non esiste: l’idea nella provincia di Cuneo. “Con Covid in forte espansione nelle richieste”

successivo


Prossimo articolo

Liguria, ci concentriamo su vecchie strade statali per risolvere il problema del traffico. E non solo

successivo


READ  Allerta rapida, quando finisce? Oggi il punto rosso è in 10 città (poi arrivano i temporali)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *