Barry, ha trovato un neonato nella culla termale della chiesa. Accanto ad essa è una nota dei genitori

Barry, ha trovato un neonato nella culla termale della chiesa. Accanto ad essa è una nota dei genitori

Ore 19 Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi gli ultimi aggiornamenti nella tua casella di posta.

Un neonato è stato trovato al mattino La culla della chiesa di San Giovanni BattistaIl parroco ha avvertito il sistema di Bari, che è stato installato meticolosamente per consentire di lasciare un bambino in condizioni di sicurezza, Don Antonio Rochia. Accanto al bambino un biglietto con data di nascita – 10 luglio 2020 – indicazione del nome “LuigiE un messaggio dei genitori biologici: “Mamma e papà ti ameranno per sempre”.

Il prete ha ricevuto la chiamata intorno alle 8:15. “Ero eccitato perché sapevo cosa significasse.” A questo punto ha avvisato 118 e la sezione neonata Policlinico Barry. Visita subito il bambino e sembra essere in ottima salute. Anche Don Antonio ha inviato il rapporto a carabinieri E altri Tribunale per i minorenniIl parroco lo ha ascoltato nella caserma, dove ha raccontato cosa è successo stamattina e ora si aprirà la procedura di prenotazione. Allo stato attuale, un tutore legale è nominato dal personale amministrativo Terapia neonatale intensiva Fino a quando non viene scelta una famiglia affidataria.

“Non parlerò di arrendermi”, afferma il professore. Nicola LavurgiaTeam di rappresentanza di base – È stato un atto d’amore Dai genitori che hanno lasciato il figlio in un posto erano certi che sarebbero stati accolti e curati. “La culla di calore è stata installata nel 2015 per offrire un’alternativa sicura a coloro che non vogliono tenere un bambino, ma non sono ancora stati utilizzati.” Il bambino è in ottime condizioni – Lavrovia ha continuato – visitato e non ha identificato alcun problema. Voglio vedere un segno di speranza. La culla è stata riempita in un determinato momento per tutti noi, come abbiamo visto durante la fase acuta dell’epidemia. I genitori portarono il bambino in un posto sicuro e gli diedero una possibilità: come se Oggi sono rinato per la seconda volta. Non voglio nemmeno immaginare quanto fossero dolorosi e dolorosi scegliere. “

READ  Allerta rapida, quando finisce? Oggi il punto rosso è in 10 città (poi arrivano i temporali)

Supporto per Ilfattoquotidiano.it: ora senza precedenti
Abbiamo bisogno di voi.

In queste settimane epidemiche, noi giornalisti, se facciamo la nostra coscienza, facciamo un servizio pubblico. Ecco perché ogni giorno qui su ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire centinaia di nuovi contenuti gratuitamente a tutti i cittadini: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, sondaggi, video e altro ancora. Tuttavia, tutto questo lavoro ha un costo economico significativo. La pubblicità, in un’epoca in cui l’economia è in recessione, offre rendimenti limitati. Non in linea con la portata del boom. Ecco perché chiedo a coloro che hanno letto queste righe di sostenerci. Per darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino a settimana, è essenziale per la nostra attività.
Sii un utente di supporto Clicca qui.

Grazie mille
Peter Gomez

Ma ora siamo noi quelli che hanno bisogno di te. Perché il nostro lavoro ha un costo. Siamo orgogliosi della nostra capacità di offrire centinaia di nuovi contenuti ogni giorno gratuitamente a tutti i cittadini. Ma la pubblicità, in un’epoca in cui l’economia è in recessione, offre rendimenti limitati. Non in linea con il boom dell’accesso a ilfattoquotidiano.it. Ecco perché ti chiedo il nostro supporto, con il contributo più basso, pari al prezzo del cappuccino a settimana. Piccolo ma essenziale importo per la nostra attività. Aiutaci con quello!
Sii un utente di supporto!

Con gratitudine
Peter Gomez


Sostieni ora


Pagamenti disponibili

Articolo precedente

Genova, otto camion sul nuovo ponte: test del ponte su Polcevera

successivo


Prossimo articolo

Coronavirus, Consiglio Lazio D’Amato: “Usa la maschera, o dovrebbe essere chiusa.”

successivo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *